Addio Google Plus, chiude il social network di big G

Addio Google Plus, chiude il social network di big G

Google chiude definitivamente il suo social network

Oggi Google ha annunciato la chiusura del suo sfortunato social network google+. A dare la notizia è un portavoce dell’azienda questa mattina ore 9.00 di New York. Da tempo ormai il social firmato big G risulta inutilizzato. L’azienda ha smesso ormai di supportare il progetto visti i scarsi risultati. Dal 2011 infatti anno della sua messa online G+ ha conosciuto un lento periodo di crescita seguito da un altrettanto periodo di caduta causato dalla concorrenza spietata del rivale di Palo Alto, Facebook.

Vi sono però questioni torbide che si celano dietro questa dichiarazione. Secondo il Wall Street Journal infatti un pericoloso baco situato nel codice di Google+ avrebbe messo a rischio le informazioni di milioni di utenti in tutto il mondo. Dopo lo scandalo di Cambridge Analytica questa ulteriore vicenda avrebbe, secondo i dirigenti di Mountain View, causato un grosso danno d’immagine non soltanto alla propria azienda, ma a tutto il mondo dei social media.

Ad arricchire l’alone di mistero dietro la chiusura  di G+, sempre secondo il Wall Street Journal, i dirigenti del colosso americano sarebbero stati informati della presenza del suddetto baco informatico già da marzo di quest’anno. La chiusura mascherata come fallimento imprenditoriale quindi sarebbe da attribuirsi maggiormente come un tentativo di Google per nascondere una scomoda notizia.

In definitiva possiamo dire che Google Plus possedeva delle potenzialità notevoli e delle caratteristiche interessanti, come le cerchie di amici, un sistema di feed avanzato e la possibilità, mai a pieno sfruttata, di gestire le informazioni per privati o aziende, in modo tale da influenzare la SEO. Anni fa il tentativo di fondere G+ con Youtube ha causato più danni che benefici. In cantiere vi era la possibilità di maggiori integrazioni con altri strumenti di Google, progetti ora da chiudere nel cassetto.


Classe 1985. Nato a Cuneo, ma con la cittadinanza di Internet. Nerd da quando ne ho memoria, geek amante di tutto ciò che è tecnologia. Apple fan e bookacolic, passa il suo tempo libero leggendo libri, guardando serie TV e film. Adora la montagna, lo snowboard, la fotografia. Web design presso Pixelab.it nella quale ricopre il ruolo di CEO (di una ditta individuale). Sempre aggiornato sul mondo del web.

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.